Fideiussioni rifiuti

Categorie, classi e importi


Importi
Gli importi relativi alla categoria 1 in base alla quantità annua di rifiuti urbani pericolosi trattata

 QUANTITA' ANNUA DI RIFIUTI URBANI PERICOLOSI TRATTATI

EURO

quantità superiore o uguale a 200.000 tonnellate

5.164.568,99

quantità superiore o uguale a 60.000 e inferiore a 200.000 tonnellate

1.549.370,70

quantità superiore o uguale a 15.000 e inferiore a 60.000 tonnellate

516.456,90

quantità superiore o uguale a 6.000 e inferiore a 15.000 tonnellate

309.874,14

quantità superiore a 3000 e inferiore a 6.000 tonnellate

103.291,38

quantità inferiore a 3.000 tonnellate

51.645,69

Importi
Gli importi relativi alla categoria 5 per ciascuna classe di iscrizione sono i seguenti: 

CATEGORIE E CLASSI

EURO

Categoria 5  Classe a

5.164.568,99

Categoria 5  Classe b

1.549.370,70

Categoria 5  Classe c

516.456,90

Categoria 5  Classe d

309.874,14

Categoria 5  Classe e

103.291,38

Categoria 5  Classe f

51.645,69

Riduzione degli importi

(articolo 212, comma 10, decreto legislativo 152/2006 e s.m.i.) E' prevista una riduzione degli importi della garanzia finanziaria nei seguenti casi:

  • per le imprese con registrazione Emas (regolamento Ce n. 1221/2009): 50%
  • per le imprese con certificazione Uni En Iso 14001: 40%

modalità per documentare la riduzione degli importi: garanzia finanziaria in originale con gli importi ridotti copia dell'attestato di registrazione Emas o di certificazione Uni En Iso 14001 con allegata dichiarazione sostitutiva di atto notorio (in formato word 28 kB) di conformità all'originale

Importi
Gli importi relativi alla categoria 8 per la gestione di rifiuti "non pericolosi", per ciascuna classe d'iscrizione sono i seguenti: 

CATEGORI E CLASSI

EURO

Categoria 8 - Classe a

3.000.000,00

Categoria 8- Classe b

1.500.000,00

Categoria 8 - Classe c

450.000,00

Categoria 8 - Classe d

250.000,00

Categoria 8 - Classe e

100.000,00

Categoria 8 - Classe f

50.000,00

Gli importi relativi alla categoria 8 per la gestione di rifiuti "pericolosi" o di rifiuti "pericolosi e non pericolosi",  per ciascuna classe d'iscrizione sono i seguenti:

CATEGORI E CLASSI

EURO

Categoria 8  Classe a

5.000.000,00

Categoria 8  Classe b

1.500.000,00

Categoria 8  Classe c

500.000,00

Categoria 8  Classe d

300.000,00

Categoria 8  Classe e

150.000,00

Categoria 8  Classe f

80.000,00

Riduzione degli importi (articolo 212, comma 10, decreto legislativo 152/2006 e s.m.i.)

E' prevista una riduzione degli importi della garanzia finanziaria nei seguenti casi:

  • per le imprese con registrazione Emas (regolamento Ce n. 1221/2009): 50%
  • per le imprese con certificazione Uni En Iso 14001: 40%

Modalità per documentare la riduzione degli importi

  • Garanzia finanziaria in originale con gli importi ridotti
  • Copia dell'attestato di registrazione Emas o di certificazione Uni En Iso 14001 con allegata dichiarazione sostitutiva di atto notorio (in formato word 28 kB) di conformità all'originale

Importi
Gli importi relativi alle classi per la categoria 9 sono i seguenti:

CLASSI

EURO

a

1.000.000

b

500.000

c

250.000

d

90.000

e

30.000

Riduzione degli importi (articolo 4, Decreto Ministero dell'Ambiente 5 luglio 2005)

Alle imprese con registrazione EMAS si applica il trenta per cento degli importi previsti, quindi devono sottoscrivere la garanzia finanziaria per un importo pari al 30% del rispettivo valore, suddiviso per classi, riportato in tabella.

Importi
Gli importi relativi alle classi per la categoria 10 sono i seguenti (articolo 3, Decreto Ministero dell'Ambiente 5 febbraio 2004):

CLASSI

EURO

a

480.000

b

240.000

c

120.000

d

60.000

e

30.500
l'importo è per lavori di bonifica cantierabili fino a Euro 50.000

e

15.000
l'importo è per lavori di bonifica cantierabili fino a Euro 25.000

Riduzione degli importi (articolo 4, Decreto Ministero dell'Ambiente 5 luglio 2005).

Alle imprese con registrazione EMAS si applica il trenta per cento degli importi previsti, quindi devono sottoscrivere la garanzia finanziaria per un importo pari al 30% del rispettivo valore, suddiviso per classi, riportato in tabella.